Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più clicca leggi

Birra Artigianale Grand Cru

Vota questo articolo
(0 Voti)

In un edificio risalente al 1870,sulle colline circostanti Pescara,nel 1922 le operaie pelavano a mano le mandorle per produrre i confetti Abruzzesi. 
Oggi si fa una birra starordinaria. 
Gli artefici sono Jurij Ferri e Valeria Saraceni. 
Jurij è originario della Svezia ma da anni risiede in Abruzzo. Egli sceglie con cura tutte le materie prime,attingendo anche alle risorse locali per preparare birre crude ad alta fermentazione. Il liele biologico è delle montagne abruzzesi,lo zucchero integrale è del circuito equo e solidale,l'acqua è di Farindola, i malti, i luppoli e i lieviti sono sceltitra i migliori disponibili sul mercato. 
La gamma è ampia: La Nigra, la Fredric, la Irie, la Farrotta, La Blanche De Valerie, la Torbata e la Grand Cru, la nostra preferita, una strong ale belga ambrata chiara, strutturata e complessa, adatta con le carni bianche e i formaggi. 
Tutte le birre Almond'22 sono rifermentate in bottiglia con metodo Champenoise e, per preservare le qualità organolettiche,non sono sottoposte a filtraggio e pastorizzazione. Si acquistano anche on line.

 

 

*Nota di Paolo Massobrio 

Jurij Ferri è uno dei migliori mastro birrai d'Italia che ha portato degli aspetti innovativi nel mondo della produzione della birra artigianale. 
La sua Grand Cru, ricorda veramente la finezza e la corposità di certi spumanti blasonati e come loro si accompagna felicemente a tutto pasto.

Articolo tratto da: Il Golosario 2008 di Paolo Massobrio

Letto 8478 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.